ISTITUTO GRAMSCI VENETO

fondazione

 

    L’Istituto Gramsci Veneto, inizialmente costituito - nel corso degli anni Settanta - quale anello di una rete di Istituti Gramsci sparsi in tutta Italia, ha negli ultimi anni acquisito una propria autonomia, venendosi sempre più chiaramente a caratterizzare soprattutto per il tipo di attività da esso promosse.

   Dopo non pochi anni dedicati per lo più ad una riflessione politologica intesa nel senso più ampio del termine, l’Istituto veneziano - diretto dal prof. Umberto Curi (uno dei primi presidenti dell’Istituto è stato il grande musicista Luigi Nono) - ha iniziato ad allargare l’orizzonte dei propri interessi, promovendo ed animando un dibattito allargato a sfere culturali che andavano dalla filosofia all’arte, dall’economia alla letteratura, dalla scienza alla sociologia. Convegni e seminari, spesso promossi in collaborazione con altre importanti e prestigiose Istituzioni culturali italiane, si sono succeduti con riguardevole intensità - molto spesso consegnando anche alle stampe i risultati di tali ricerche. Non pochi volumi - molti dei quali editi dal POLIGRAFO - stanno a testimoniare la qualità delle ricerche promosse dall’Istituto in questione, e molti altri sono già stati progettati per gli anni a venire.

.